Il Cammino di San Cristoforo: weekend a tutta natura! 17/18 luglio 2021

Un weekend immerso nel verde, alla scoperta del Cammino di San Cristoforo, a cura di Flumen Viaggi: parti per un’esperienza unica nella pedemontana pordenonese, in cui le bellezze naturali si alternano a graziosi borghi e cittadine storiche.

SABATO 17 luglio – il silenzio della Val Colvera


Oggi visitiamo Poffabro, un borgo montano della Val Colvera. Siamo solo a 600 metri di altezza sul livello del mare, ma l’atmosfera che si respira è davvero unica, sospesa nel tempo, in cui la piazza è letteralmente una bellissima terrazza panoramica sulla valle. Lasciamo la piazza alle nostre spalle, per “perderci” tra gli stretti vicoli su cui si affacciano le tradizionali case fatte in legno e sassi di fiume, e ascoltare il silenzio che regna nel borgo.

Proseguiamo con una passeggiata lungo la Via Crucis che ci conduce ad un monastero di clausura; è un percorso in leggera salita, lungo un facile sentiero boschivo, in cui le stazioni sono rappresentate da sculture molto espressive, create utilizzando sassi del vecchio letto del torrente Cellina. Sicuramente affamati, rientriamo in paese e pranziamo al Glup di Poffabro, esperienza autentica di incontro con una comunità montana (esperienza soggetta a riconferma da parte della cooperativa – eventualmente il pranzo si farà in una caratteristica trattoria della zona).


Nel primo pomeriggio saliamo nel nostro minibus per andare a visitare il piccolo, ma caratteristico borgo di Frisanco, dove la bellezza della natura si fonde con quella architettonica. Anche qui caratteristiche case in pietra a vista e legno, con ampi ballatoi, si aprono sulle stradine lastricate. Il primo appuntamento è con Paola nella piccola azienda Friul Cashmere, nata dall’idea di riportare la cultura della capra nelle vallate e sulle montagne della Val Colvera.

Dopo quest’insolita avventura visitiamo il museo “Da li mans di Carlin”, un piccolo gioiello che riproduce in miniatura le attività tradizionali svolte in Val Colvera come la carbonaia, il mulino, lo stavolo, il battiferro, la latteria, la stalla, realizzate con cura dall’artista in oltre 40 anni di attività; sarà un’esperienza bellissima riscoprire queste opere guidati dal nipote dell’artista. Giunge l’ora di andare a sistemarci nel nostro simpatico agriturismo, dove ci attende una cena tipica friulana!

DOMENICA 18 LUGLIO – Polcenigo, lo scrigno verde

Facciamo una colazione genuina e lasciamo il nostro agriturismo per continuare il nostro tour sul Cammino di San Cristoforo. La prima esperienza è una passeggiata lungo il Sentiero naturalistico Gor che segue per tutta la sua lunghezza un torrente, lo guada più volte e ci offre una serie di scalette per addentrarci nelle gole scavate nella roccia. La vegetazione che ci circonda è così folta e particolare che ci sembra di essere davvero in una foresta pluviale!

Saliamo in bus e in pochi minuti arriviamo alle vicine Sorgenti del Livenza, straordinario spettacolo della natura! Ci addentriamo in un sottobosco che ci conduce alla risorgiva, dove l’acqua gorgoglia sonoramente. L’acqua è di una bellezza incomparabile, con sfumature che vanno dallo smeraldo al turchese. Si è fatta ora di pranzo, e ci mettiamo a tavola in una caratteristica trattoria dove proviamo alcune specialità della ricca cucina friulana. Il caffè lo andiamo ad assaporare in un posto magico, la Sorgente del Gorgazzo, un incantevole specchio d’acqua dall’intenso colore azzurro.

Proseguiamo per il meraviglioso Parco rurale di San Floriano, che si estende su una superficie di ben 40 ettari ed è l’unico esempio di parco naturale e rurale in Italia. Lasciamo il parco e in bus arriviamo a Polcenigo. Dedichiamo il giusto tempo alla scoperta del borgo, una vera e propria sorgente di storia, architettura e arte. Si sviluppa lungo il Gorgazzo e offre scorci suggestivi, con caseggiati, un tempo mulini, magli, folli battipanni, protesi sopra il torrente. La guida ci accompagna lungo le strette viuzze, rimaste immutate, immerse nel silenzio, interrotto solo dallo scorrere dell’acqua. Il nostro viaggio giunge al termine, ci lasciamo alle stazioni di Pordenone e Portogruaro, dandoci appuntamento per scoprire un’altra tappa del meraviglioso Cammino di San Cristoforo.

PREZZI a partire da 275,00 € a persona – La tariffa comprende:

  • sistemazione c/o l’agriturismo Al Luogo del Giulio (o similare) in camere doppie con servizi privati;
  • trasporto in minibus (oppure con n° 2 ducati) con a/c dalle stazioni ferroviarie di Portogruaro e
  • Pordenone (e viceversa);
  • trattamento di pensione completa dal pranzo del 1° al pranzo del 2° giorno bevande incluse nella
    misura di ½ litro di acqua e ¼ di vino;
  • servizio guida naturalistica per tutto il viaggio;
  • visita all’azienda Friul Cashmere;
  • visita al Museo “Da li mans di Carlin”;
  • visita del centro di Polcenigo con l’Associazione Borgo Creativo;
  • nostro accompagnatore per tutta la durata del viaggio;
  • assicurazione medica.

PER PRENOTAZIONI CONTATTACI A info@flumenviaggi.it

Share your thoughts