Scuola mosaicisti di Spilimbergo

Mosaico: Arte decorativa di pareti o di pavimenti che consiste nell’unire, seguendo uno schema preciso, tasselli di pietra, vetro colorato o altro materiale, in modo da ottenere un immagine.“ (definizione tratta dal Dizionario del Corriere).

Tra tradizione e innovazione

Il mosaico non è solo un piccolo tassello variopinto inserito in un grande schema armonioso, ma rappresenta molto di più: al suo interno racchiude una storia millenaria, un’arte unica, un sapere che si tramanda di generazione in generazione. Spilimbergo, città della provincia pordenonese, dal 1922 è stata eletta “Città del Mosaico”: qui ha sede la “Scuola Mosaicisti del Friuli”, centro di formazione rinomato in tutto il mondo. La scuola partecipa a numerosi eventi, mostre e manifestazione internazionali, in modo da promuovere queste opere d’arte uniche e preziose, sapendo trasformare e attualizzare l’arte musiva in chiave moderna e contemporanea.

Questo centro di insegnamento accoglie ogni anno 50 persone, tra artisti e studenti d’arte provenienti da ogni parte del mondo, confermandosi così come un melting pot di culture e nazionalità, nel cuore del Friuli Venezia Giulia.

Le opere che si creano nella graziosa cittadina friulana si possono ammirare ovunque: mosaici pavimentali e decorativi adornano edifici pubblici e privati di tutto il mondo, da New York a Dubai. Numerosi insegnanti di fama mondiale hanno permesso alla Scuola di crescere. Ora quando vedrete un mosaico provate a focalizzare la vostra attenzione su un piccolo particolare: la firma. L’avete vista? La sigla SMF (Scuola Mosaicisti Friulana) è un simbolo di storia, creatività, ingegno e orgoglio made in FVG.

Visita la Galleria della Scuola Mosaicisti del Friuli

La Scuola è visitata ogni anno da oltre 25.000 persone che possono ammirare, all’interno della Galleria, le opere d’arte create dagli studenti. Ogni mosaico rappresenta un’epoca specifica: dalle primitive opere del periodo greco-romano, a quelle preziose del  bizantino, per terminare con i mosaici contemporanei. L’esposizione permette di avere una veduta generale della storia dell’opera musiva mondiale. Infine, si possono visitare i laboratori didattici, la ricca biblioteca e le aule dove i mosaici vengono realizzati e ideati.

Orario e Informazioni per la visita

Da settembre a luglio

Dal Lunedì al Venerdì

Mattino: 8.00 – 12.00 / Pomeriggio: ore 13.00 – 16.00

Sabato/domenica/festivi:  visite guidate previo appuntamento iat@comune.spilimbergo.pn.it ; tel. +39 0427 2274

Per i gruppi è obbligatoria la prenotazione e l’accompagnamento da parte di una guida autorizzata.